Console war: la guerra dell’ ignoranza.

“La ps4 è più potente…” “No, l’xbox one è più potente” “La ps4 è più bella, Microsoft dovrebbe vergognarsi”

Queste sono solo alcune delle frasi dette da chi ogni giorno partecipa alla grande guerra videoludica che è la console war, capeggiata spesso da persone dall’intelligenza di un pianta grassa. Ma che cosa è esattamente la console war? La console war può essere definita come un vera e propria guerra, con la differenza che al posto dei fucili ci sono le console, ed al posto dei proiettili ci sono le parole, molto spesso insulti verso i “nemici”.

Intere schiere composte da molti ragazzi ma non solo, si insultano dalla mattina alla sera su quale console sia la migliore, usando argomentazioni e parole inadatte al contesto videoludico. Molte di queste persone sono seriamente convinte che la loro console sia la migliore al mondo, e sebbene alcune argomentazioni possono anche essere sensate e condivisibili, è il modo in cui queste vengono portate avanti che preoccupa, in quanto vengono usati toni rabbiosi ed irrispettosi nei confronti degli altri, arrivando spesso ad insulti personali.

10410191_10152851293788961_8843627974733385570_n

Ogni console e ogni dispositivo atto a giocare è di pari dignità, per il semplice motivo che avendo caratteristiche diverse e giochi in esclusiva non possono essere fatti paragoni, rendendo impossibile stabilire quale console sia migliore per videogiocare. Questo non vuol dire che non si possono fare confronti fra due console, ma bisogna farli in un’ottica di confronto pacifico e rispettoso delle idee degli altri.

In definitiva se siete dei veri videogiocatori non vi deve importare dove state giocando, ma a cosa state giocando, la console che avete scelto o che sceglierete dovrà essere perfetta per voi e le vostre esigenze, non per quelle di qualcun altro.

A voi la scelta dunque:

continuare a fare la guerra ai nostri fratelli videogiocatori oppure allearci ed imparare a convivere.

make_love__not_console_wars_by_ry_spirit-d76t3l6

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.