Grand Theft Auto V: L’attesa volge al termine.

Un’attesa senza precedenti – Sta per concludersi un’attesa dimostratasi snervante e piena di colpi di scena, il gioco forse più atteso nella storia dei videogame, “Grand Theft Auto V“, che ha tenuto milioni di giocatori, sia accaniti che part-time, attaccati allo schermo del proprio PC, nella speranza di scoprire novità o dettagli importanti riguardanti il gameplay dell’ultimo titolo partorito da Rockstar Games, ormai nella cosiddetta “fase Gold”, che uscirà a giorni.
Osservando in giro per il web è possibile trovare qualsiasi tipo di rumors e supposizione, talvolta figli delle speranze e delle aspettative dei giocatori che soffrono l’ansia dell’attesa ma che saranno costretti a scoprire il tutto una volta aver comprato il titolo, si preannuncia un boom di vendite epocale, che batterà forse le vendite del vincente antenato di questo gioco, entrato a suo tempo nella leggenda; “Grand Theft Auto: San Andreas“.

Le Manovre Pubblicitarie

Il 25 Ottobre 2011, Il colosso video-ludico di New York, annuncia il titolo al grande pubblico tramite il social network Twitter, avrà inizio un’attesa senza precedenti, ottimamente orchestrata da Rockstar Games la quale non lascerà trapelare nulla se non la data di rilascio del trailer di debutto; il 2 Novembre 2011.

Il 30 Ottobre 2012 viene rivelata la data di rilascio del gioco per la primavera del 2013, rilascio che verrà poi prorogato quando il 31 Gennaio C.A. l’azienda annuncia che il gioco sarà disponibile nei negozi a partire dal 17 Settembre, causando il disappunto generale da parte degli utenti, verso i quali la Rockstar Games si scusò affermando che questo posticipo sul rilascio non sarebbe stato vano, poiché sfruttato per l’inserimento di ulteriori dettagli nel gameplay, ripagando l’attesa dei fans.
Il 9 Luglio e il 15 Agosto invece sono stati pubblicati rispettivamente due video di gameplay ufficiale, il primo riguardante la trama e i personaggi di questa edizione, la seconda riguardo la modalità on-line multiplayer e alcune funzionalità.
Intanto la Rockstar Games si fa pubblicità con dei murales giganteschi, sparsi per le grandi metropoli del territorio Statunitense.

Grand Theft Auto V: Official Gameplay.

Grand Theft Auto Online: Official Gameplay.

Leak

Il 25 Agosto sul Playstation Network, la Sony ha reso disponibile il pre-order del titolo, sennonché alcuni utenti sono riusciti a scaricare 18 GB di contenuti appartenenti al capolavoro tanto atteso. La Sony ha subito porto le proprie scuse alla Rockstar Games che non ha gradito la fuga di contenuti, contenuti che sono frutto di anni di lavoro degli sviluppatori. La Rockstar annuncia così che ogni contenuto svelato verrà cosi bloccato sul web; poca cosa considerando l’attenzione di cui il titolo di Grand Theft Auto V è soggetta.
Nel Web, a causa di questo, cominciano a spargersi le voci di corridoio secondo le quali in breve tempo sarebbero stati reperibili video contenenti il gameplay del gioco, profetizzando una catastrofe per la casa di produzione della Grande Mela, ma chiunque conosca le basi dell’elettronica, conosce il significato di “codici sorgente”, se mai i files, ottenuti indebitamente tramite il download, avessero contenuto l’interezza della composizione del gioco, sarebbe stato impossibile avviarlo senza di essi. Tuttavia quei 18 GB non contengono in se il gioco, bensì parte dei contenuti audio. I fans di Grand Theft Auto 5 che in buonafede sono contenti di ripagare il duro lavoro degli sviluppatori onestamente, potranno dunque stare tranquilli.

Conclusioni

Il titolo, atteso e bramato da folle inferocite di appassionati e/o neofiti che solo adesso si avvicineranno a questo titolo, (loro malgrado, considerando la celeberrima storia di questa saga video-ludica) sono tutti pronti alla corsa all’acquisto, i più fortunati saranno coloro che hanno preordinato il gioco, poiché non correranno il rischio di tornare a casa a mani vuote e veder spuntare entro sera una lunghissima carrellata di immagini gameplay a spoilerare le mille sorprese che attendono tutti coloro che avranno la fortuna di accaparrarsi per primi il titolo in questione. Aspettiamoci dunque per il 17 Settembre, un evento unico nella storia prima d’ora.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.