Radiohead: A Settembre in studio per il nuovo album

Quando si parla dei Radiohead non si sa mai cosa dire o in cosa sperare a proposito dei loro album in uscita. La loro ecletticità musicale li ha spinti a non pubblicare mai un album che fosse simile al precedente. Sono partiti dal sound British rock di Pablo Honey fino ad arrivare ad album come Kid A, che sconvolse le aspettative di tutti i fan della band di Oxfordshire, prendendo una piega elettronica e meno commerciale, ma che fece dei Radiohead una delle più grandi band dei nostri giorni.

L’ultima grande perla arrivò con In Rainbows (pubblicato nel 2008), che fece un passo indietro in quanto all’uso dell’elettronica, dando di nuovo un gran peso alla chitarra, che riempie l’intero album con fantastici arpeggi e accordi puliti come non se ne sentivano da anni. Nel 2011 ecco che esce Kings Of Limbs che riprende l’elettronica estremizzandola, arrivando anche a certi virtuosismi, come ad esempio la prima traccia dell’album, Bloom.

Dopo Kings Of Limbs vari componenti della band si sono lanciati con progetti solisti, come ad esempio quello del cantante Thom Yorke, che ha formato il supergruppo “Atoms For Peace“, insieme a Flea (Red Hot Chili Peppers), o il chitarrista Jonny Greenwood che scrisse alcune colonne sonore, come quella per il film “The Master“, film di Paul Thomas Anderson con Joaquin Phoenix.

Ma l’attesa sta per finire, come dichiarato da Jonny Greenwood ai microfoni della Bbc 6:

A settembre cominceremo a suonare, provare e registrare. E vedremo quale sarà il risultato.

Nonostante nessuno sappia ancora che sound avrà quest’ultimo album, i Radiohead nel corso del loro tour promozionale di Kings Of Limbs hanno suonato canzoni inedite. Chissà se sarà quello il sound del nuovo album dei Radiohead. Su una cosa tutti possono essere certi: sarà un altro album di sperimentazione musicale e di innovazione sonora.

Qui sotto uno degli inediti suonati dai Radiohead.

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=RkROR4itLKc]

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.