Storie

Di quando l’interesse economico soffoca l’etica

Chiederei gentilmente a potenziali assassini, maschilisti, fedeli malati di religione, idioti qualunque di non compiere più atrocità. Non è per la pace del mondo, perché da quello che ho capito va di moda solo tra le “wannabe miss“, e l’unica coroncina che mi posso permettere è quella che mi fa la bimba al parchetto vicino casa mia, fatta di fiorellini.

Faccio questa richiesta perchè oltre a -perifrasi intelligente e brillante per dire “vorrei la pace nel mondo”-, perché sono stanca, esausta, di vedere persone attaccate alla televisione per ottenere più informazioni sull’omicidio di turno, mentre magari mangiano. Mi disgusta alquanto sapere che Quarto Grado o Barbara D’Urso &co ci fanno soldi dietro dolori familiari che per rispetto dovrebbero rimanere intimi.

Non è l’ennesimo reality, mio Dio, no! E’ spaventosamente la realtà! Basta rivelare dettagli a tutt’Italia come fosse una soap qualunque, lasciate questo lavoro ai tribunali! Vorrei semplicemente che rimanesse mera informazione, e non si trasformasse in un qualsiasi show da commentare. Salviamo il rispetto del dolore, che per morale deve rimanere intimo, nelle famiglie travolte da queste tragedie.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.