Pizza - LabInformer
Cultura

Qual è la storia della Pizza Margherita?

La Pizza Margherita venne creata nel 1889 dal cuoco Raffaele Esposito, per onorare la Regina d’Italia Margherita di Savoia. La pizza è condita con mozzarella, basilico e pomodoro. Il rosso del pomodoro, il verde del basilico e il bianco della mozzarella rappresentano i colori della bandiera italiana.

Il pane/pizza è uno dei cibi più antichi e le sue origini risalgono almeno al Neolitico. Nel corso della storia, sono stati aggiunti diversi ingredienti al pane/pizza, per conferirgli particolari sapori. Alcuni archeologi italiani e francesi hanno rinvenuto in Sardegna, un tipo di pane/pizza risalente a circa 3.000 anni fà. Secondo il parere di Philippe Marinval, archeologo e carpologo francese, le popolazioni della Sardegna conoscevano e utilizzavano il lievito. 

L’innovazione che portò a creare la forma della focaccia, che noi comunemente chiamiamo “pizza”, fu l’uso del pomodoro come condimento. Gli Europei credevano che il pomodoro, portato dall’America nel XVI secolo, fosse velenoso. Nel XVIII secolo gli abitanti della zone povere di Napoli, iniziarono ad aggiungere il pomodoro alle loro focacce, e così nacque la pizza. In tutto il mondo si prova ad imitare la pizza napoletana, ma con risultati veramente scadenti. 

 

 

 

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.