| 

LiFi Technology, la nuova frontiera delle comunicazioni wireless

La nuova tecnologia Light Fidelity promette l’impossibile: 3Gb/s ovvero 150 volte più veloce delle attuali reti WiFi. Questa è magia? No, questa è scienza!

La Oledcomm, un Startup di Parigi, promette di trasmettere e ricevere dati utilizzando la luce. Come ben sappiamo la luce viaggia ad una velocità pari a 300.000 km/s in una situazione di vuoto spaziale, tradotto in termini di funzionamento pratico per le comunicazione wireless l’azienda ha dichiarato di aver raggiunto un record accademico di 3Gb/s, 150 volte più veloce dell’attuale WiFi 802.11/ac.

Come funziona?

La rete LiFi può funzionare anche con un semplice modem basico collegato ad un LED, è sufficiente che il modem effettui un’accensione del LED ad alta frequenza per trasmettere il bit 1 e uno spegnimento per trasmettere il bit 0. Questo LED essendo direzionato al ricevitore apposito trasforma il segnale in Musica, Video, dati e tutto ciò che vogliamo trasmettere.

Vantaggi

Tale tecnologia riporta numerosissimi vantaggi tra cui la totale assenza di radiazioni elettromagnetiche. Di conseguenza potrebbe essere utilizzata anche in quelle strutture dove non sono assolutamente consentite delle radiazioni, come ospedali, centri di ricerca e sviluppo, associazioni green e a favore dell’ambiente.

Un altro vantaggio già chiaro è la velocità di trasmissione locale effettiva di 3Gb/s, a livello teorico anche quella di internet potrebbe arrivare a queste velocità ma attualmente le infrastrutture, specie quelle italiane, non supportano questa enorme velocità.

Svantaggi

Un grandissimo svantaggio, che secondo me causera non poche polemiche e non poche delusioni, è il fatto che per ricevere i sagnali luminosi il LED deve essere direzionato al ricevitore in modo molto preciso quindi i nostri smartphone non potranno godere di internet. Essendo una radiazione luminosa quando è passata è passata, invece le radiazioni elettromagnetiche mantengono un’onda portante nel tempo.

Quando?

Non ci crederete ma la Oledcomm è sicura di poter commercializzare questa tecnologia per il 2014 ad un costo di 80 euro!

Conclusioni

Questa tecnologia Light Fidelity della Oledcomm è senza dubbio un grande traguardo a livello di sapere scientifico, ma sarà davvero utile all’interno delle nostre case o rimarrà prerogativa di pochi eletti e di determinate situazioni? Io ritengo che all’interno delle nostre case non ci sia nessun vantaggio ad adottare questo tipo di tecnologia se non il fatto che non crea danni alla salute. Nonostante ciò potrebbe essere un’ottima alternativa al cablaggio Ethernet all’interno di luoghi operativi dove è necessaria una grande velocità locale. Il LiFi ha le stesse potenzialità e al contempo limitazioni del cavo Ethernet in quanto anch’essa è vincolata ad una sola posizione.
Molto probabilmente farà la fine dell’aereo Concorde, rivoluzionario ma troppo costoso (nel nostro caso troppo limitato) e quindi riservato soltanto a determinate situazioni.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.